La seduzione comincia a tavola

Purè al cavolo nero

Questa ricetta me la ricordo sin da quando ero piccolina; ho visto purè fatti col formaggio, col prosciutto, ma  non mi è mai capitato di vederne fare con la verdura, specialmente col cavolo nero, che  ho notato si conosce poco oltre i confini della mia toscana.

Fra l’altro per chi ama la famiglia dei cavoli come me, il cavolo nero oltre ad avere moltissime vitamine, ha un gusto proprio buono, perché è bello croccante e le sue foglie sono corpose.

INGREDIENTI:

patate
burro
latte
cavolo nero
sale pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Ho trovato queste belle foglie di cavolo nero

Le ho ovviamente lavate e scolate dopo aver tolto l’anima centrale coriacea, le ho messe a bollire per qualche minuto poi le ho passate con la mezzaluna e fatte saltare con un po d’olio e aglio in padella.

Nel frattempo ho fatto il purè classico, ho cotto le patate a vapore (in genere non le metto in acqua ma le cuocio al vapore, così non si impregnano troppo di liquido) e le ho passate.

Noce moscata, sale, pepe, latte e burro e una bella mescolata. Mi sono tenuta bassa col burro perchè dovevo contare anche del condimento del cavolo, e non volevo esagerare coi grassi.

Ho aggiunto i miei cavoli

E ho dato una bella mescolata.

BUONISSIMO!! Per la prossima volta però trito un pò di meno la verdura e la lascio più a pezzettoni, voglio vedere il bianco del purè e i pezzi di cavolo in mezzo, invece che ridotti a crema… Ma devo dire che il gusto era buonissimo, invece del solito purè (che ogni tanto fa davvero molto ospedale) è diventato un contorno diverso dal solito.

Enjoy

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Pane bianco per tramezzini Dukan PP / PV

Pane bianco per tramezzini Dukan PP / PV

  “La dieta dello scapolo: pane, formaggio e baci” Jonathan Swift (Dublino, 1667 – 1745)

Print Friendly, PDF & Email
Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Mark Whitacre (Matt Damon): “Sai il succo d’arancia che bevi la mattina? Sai cosa c’è dentro? Il mais. E sai cosa c’è nello sciroppo d’acero che metti sui pancake? Sai cos’è che lo fa diventare tanto buono? Il mais. E quando fai il bravo e […]

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *