La seduzione comincia a tavola

Quasi una smetana (panna acida russa)

Quasi una smetana (panna acida russa)

 

“По одежке протягивай ножки”Bisogna aprir la bocca secondo i bocconi, cioè: non fare passo più lungo della tua gamba, (proverbio russo)

In italia non si usa molto, credo di essere una delle pochissime dinosaure che adora la panna acida, specialmente con le patate bollite, e per chi come me adora questi gusti strani, particolari, inusuali, ecco la ricetta. Non so se è DAVVERO la ricetta della smetana, mi sembra che in russia non mettano il  limone, io dopo varie prove e controprove ho deciso di metterlo solo perchè mi piace, chiedo scusa per la licenza poetica ad eventuali lettori di questo blog dell’est e paesi limitrofi.

INGREDIENTI:
panna da montare 250 g
yogurt greco 250 g
il succo di mezzo limone
erba cipollina una manciata
sale q.b.

PREPARAZIONE:

Bhe c’è ben poco da preparare: panna yogurt e limone in una ciotola, per 4 o 5 minuti usiamo uno sbattitore elettrico come la dovessimo montare, verrà più spumosa perchè incorporerà aria. Io avevo tagliuzzato sottile dell’erba cipollina, l’ho inserita, ho mescolato, e lasciato una notte fuori dal frigo, la mattina dopo l’ho messa in frigo. In estate conviene metterla in frigo perchè l’eccessivo calore la potrebbe fare irrancidire. Messa in una salsiera io la trovo deliziosa anche con le carni e il pesce, ma forse sono troppo parziale 🙂

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Mark Whitacre (Matt Damon): “Sai il succo d’arancia che bevi la mattina? Sai cosa c’è dentro? Il mais. E sai cosa c’è nello sciroppo d’acero che metti sui pancake? Sai cos’è che lo fa diventare tanto buono? Il mais. E quando fai il bravo e […]

Print Friendly, PDF & Email
Crème caramel: tutti i segreti per farlo perfetto

Crème caramel: tutti i segreti per farlo perfetto

Moustache (Lou Jacobi) a Nestor Patou (Jack Lemmon):“Lei va in cerca di guai, mio giovane amico. Essere troppo onesti in un mondo disonesto è come spennare un pollo controvento: si finisce sempre con la bocca piena di penne.” dal film Irma la dolce, 1963

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *