La seduzione comincia a tavola

Tris di formaggi con caviale d’arancia e insalata di finocchi

Tris di formaggi con caviale d’arancia e insalata di finocchi

 

“Terrò il vino in fresco…” . “E tutto il resto in caldo!” Dal film Agente 007 – l’uomo dalla pistola d’oroMary Goodnight (Britt Ekland) dando appuntamento a James Bond (Roger Moore)

 

     Vino in fresco e piatto caldo! Io ho un rapporto di amore intenso coi formaggi, mi piacciono anche solo presi così, a morsi, in un panino, mangiati solo per il gusto di mangiarli, e ogni tanto ho i miei momento di serendipity (serendipity: il dono di fare per caso scoperte piacevoli) e stavo rimuginandomi su come e cosa servire. Avevo troppa voglia di una serata a base di formaggi. Pensa che ti ripensa, sono approdata a questo.

 

  •      FORMAGGIO CONDITO: ho fatto innanzitutto il mio formaggio condito, è una cosa che faccio ormai da anni, anche solo per me quando sono sola e ho voglia di sfizi veloci da preparare. Alle volte mi faccio i cubettini con un formaggio morbido che ho in casa, olio e pepe e via. Ho condito così anche la crescenza una volta.
Asiago condito

 

  • CROMESQUIS DI ROQUEFORT: già fatti in precedenza e trovati strepitosi. Dal sapore molto forte, ma bastano delle bollicine per stemperare il tutto. Un ottimo prosecco pulisce la bocca e prepara il palato e l’animo a continuare. Ma addentare queste polpettine e sentire il “crac” dell’impanatura e poi il morbido del formaggio che si scioglie in bocca…bhe…è un’esperienza mistica che vale la fatica.
cromesquis di roquefort, polpette di roquefort

 

  • TOMINO FRITTO FARCITO DI SPECK E PERE: bhe, qui siamo nel Nirvana.Volevo già fare il tomino impanato e fritto per sfizio mio personale, ho cominciato ad associare le pere in virtù del famoso proverbio “al contadino non far sapere quant’è buono il formaggio con le pere”, e poi mi sono detta, ma perché non aggiungerci dello speck? in genere questo formaggio lo vendono avvolto nel culatello o nello speck, io gliel’ho inserito in mezzo assieme alla pera. Lo speck si sente appena e dà quella nota affumicata che non ti aspetti in un tomino che è noto per la sua dolcezza, la pera invece dona quella sensazione di freschezza per contrastare il grasso del formaggio. Affondare i denti, e sentire prima il “crac” dell’impanatura, poi il morbido del tomino e poi ancora il “crac” della pera, è una cosa che solo gli extra amanti dei formaggi possono immaginare.
tomino fritto farcito di speck e pere

 

tomino fritto farcito di speck e pere
  •      CAVIALE DI SUCCO D’ARANCIA: la preparazione che mi ha divertito di più in assoluto. Nel piatto volevo mettere un’insalata di finocchi tagliati sottilissimi, che avrebbero alleggerito una cena non proprio leggera, e pensavo di condirla con olio e succo d’arancia, sempre per rinfrescare la bocca. Sarebbe stato carino mangiarla fra un formaggio e l’altro, sempre col mio prosecco a portata di mano! Poi ho visto come fare queste perle partendo da un qualsiasi alimento  liquido e… non ho più pensato ad altro! Ho infatti messo i finocchi tagliati a velo e di fianco, ma potevo anche spargerle sopra, ho messo due cucchiaiate di queste perle. Peccato che non ho pensato di farle anche col limone, sarebbero state carine tutte e due insieme!
caviale di succo d'arancia
     Siccome mi rimaneva un angolino vuoto, ho messo una fetta di speck e due fettine di pera, giusto per riprendere il tema. Non è stata una cena leggera, ma accompagnate dalle piadine morbide alle olive taggiasche è stata goduriosissima. Sono indecisa se per il peccato di gola di quella sera 3 paternoster  e 2 ave marie bastino, ma credo che sia meglio 3 diete ferre e 2 maratone! Ma lo rifarei anche domani!
Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Come fare la polenta senza mescolare [aggiornato]

Mark Whitacre (Matt Damon): “Sai il succo d’arancia che bevi la mattina? Sai cosa c’è dentro? Il mais. E sai cosa c’è nello sciroppo d’acero che metti sui pancake? Sai cos’è che lo fa diventare tanto buono? Il mais. E quando fai il bravo e […]

Print Friendly, PDF & Email
Crème caramel: tutti i segreti per farlo perfetto

Crème caramel: tutti i segreti per farlo perfetto

Moustache (Lou Jacobi) a Nestor Patou (Jack Lemmon):“Lei va in cerca di guai, mio giovane amico. Essere troppo onesti in un mondo disonesto è come spennare un pollo controvento: si finisce sempre con la bocca piena di penne.” dal film Irma la dolce, 1963

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *