La seduzione comincia a tavola

Pasta con crema di burrata e pomodori secchi

Pasta con crema di burrata e pomodori secchi
Crostini con crema di burrata e pomodori secchi

“Ci son persone magnifiche su questa terra, che se ne vanno in giro travestite da normali esseri umani” Idgie Threadgoode, (Mary Stuart Masterson) nel film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno”

 

Momento di Serendipity, quel classico attimo quando davanti al frigo aperto, si  guarda l’interno e ci si chiede “cosa posso fare?” Un misto fra “non ho voglia” e “zero fantasia”. Avevo una stracciatella di burrata, giusto un pezzetto, e ho pensato di mangiarmela così, tanto per spizzicare… poi ho visto i pomodori secchi e… perché non unirli? Velocissima da fare, ma un gusto e una cremosità mista alla croccantezza dei pomodori secchi che…. yummmm… ottima anche da servire su pane bianco tostato.

INGREDIENTI:

  • stracciatella di burrata (o burrata bella morbida)
  • pomodori secchi
  • qualche foglia di basilico
  • sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE:
     Non ho messo volutamente le dosi perché… in effetti non le so!!! Ma siamo all’incirca su una vaschetta da 200 grammi. Ho provato a fare questa cosa sia con la stracciatella che con la burrata classica, vengono ottime tutte e due ma la burrata risulta moltissimo densissima, andrebbe comunque diluita con un poco di panna o latte, quindi tanto vale usare la stracciatella di burrata che è molto più liquida e quindi si presta molto meglio.
     Il procedimento? Elementare Watson… si mette il tutto nel frullatore e si frulla bene. Le dosi dei pomodori secchi sono molto personali, io ne ho messi all’incirca 4 o 5 e mi è venuta una cremina rosa.
una cremina goduriosa

 

una cremina goduriosa

     Io ho usato i miei pomodori secchi, quelli cioè che avevo comprato secchi in Puglia, e che dopo averli fatti rinvenire in acqua e aceto bollente ho messo sott’olio nei vasetti. Chi invece ha i pomodori secchi, li faccia rinvenire altrimenti rimangono veramente troppo coriacei.

Non li ho nemmeno scolati eccessivamente dall’olio, qualche goccia ha insaporito il composto. Un poco di sale e pepe, e qualche foglia di basilico fresco, che aggiunge altro profumo. Non ho fatto altro che cuocere la pasta, e condirla con questa cremina (che fra l’altro ha un profumino delizioso!), ottima anche da servire su dei crostini di pane tostati sulla piastra. Più veloce di così…

Pasta con crema di burrata e pomodori secchi
ottima servita con un prosecco freddo
peggio delle ciliege: una tira l'altro!
Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Le fritole triestine/istriane

Le fritole triestine/istriane

  Marshall (Jason Segel):“Lily faceva sempre le frittelle. Dio come amavo le sue frittelle. Erano così morbide, così calde e poi… e poi con quella forma perfetta…” Ted (Josh Radnor):“Stai ancora parlando delle sue frittelle?” dalla serie TV How I met your mother, stag. 2 […]

Print Friendly, PDF & Email
Spaghetti al beurre blanc di prosecco con tartare di gamberi rossi di Mazara, pepe rosa, granella di pistacchi

Spaghetti al beurre blanc di prosecco con tartare di gamberi rossi di Mazara, pepe rosa, granella di pistacchi

  “Oh gran bontà de’ cavallieri antiqui!” da l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, Canto I, Strofa 22, vv. 1-6   Correlati

Print Friendly, PDF & Email


0 thoughts on “Pasta con crema di burrata e pomodori secchi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *