La seduzione comincia a tavola

Dedicato a Chiara

Dedicato a Chiara

“Il miglior riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie ad essa” John Ruskin, 1819-1900, scrittore, pittore, poeta, critico d’arte britannico.

 

     Chi è Chiara? Non ne ho la minima idea. Ma so che ho trovato nella mia casella postale un suo messaggio che mi ha fatto letteralmente commuovere, e non potevo proprio evitare di ringraziarla pubblicamente. Avevo voglia davvero di riportare la sua mail perché merita, ma non metterò pubblicamente quello che mi ha scritto per vari motivi:
  1. sembrerebbe vanteria
  2. mi ha scritto privatamente e deciderà eventualmente lei
  3. per riguardo verso di lei
     So che è una blogger anche lei, e il suo sito lo pubblico volentieri perché si merita della pubblicità:  http://unteconleamiche.blogspot.it/, da andare a visitare a spron battuto.

      Come è andata la cosa? E’ andata che sabato stavo facendo i miei soliti pastrocchi culinari, in mezzo a farina, fornelli, impastamenti ecc. e sul mio smartphone arriva l’avviso di una nuova mail. Vado a curiosare, la leggo e…mi commuovo da morire! Perché Chiara mi ha scritto parole così belle, ma così belle, ma davvero così belle che non mi sarei mai aspettata nemmeno in un milione di anni. Non erano solo parole scritte su un video, trasparivano delle emozioni, tanto è vero che ho dovuto leggere la mail almeno 4 volte perché non credevo ai miei occhi. Ho mollato per un attimo i miei pasticci e sono corsa al computer, pensando che forse avevo avuto una visione da un uso eccessivo di smartphone! E invece l’ho ritrovata lì (obviously!) e sono rimasta davvero basita.

E’ vero che chi ha un blogger lo ha principalmente per coltivare una sua passione, ma è sicuramente vero che mail come questa ti spronano sempre più a continuare, e ti ripagano comunque di tutta la fatica. Un bel riconoscimento davvero.

Cara Chiara, anche il tuo splendido blog, che non conoscevo, da questo momento ha una follower in più, e non credo di avere parole che possano non dico superare, ma solo avvicinarsi alle tue. Me ne viene in mente solo una: Grazie! Grazie di cuore. Conoscere persone come te non può che essere solo un arricchimento. Spero di avere altre occasioni per scambiare con te due parole, di belle persone ce ne sono così poche ormai che quelle poche vanno coltivate. Un abbraccio.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Pane raffermo… come lo usiamo?

Pane raffermo… come lo usiamo?

L. B. Jeffris (James Stewart): “Tanto meglio Stella… mi organizzerebbe un panino assortito?” Stella (Thelma Ritter): “Sì… volentieri e ci spalmerò del buon senso sul pane!” dal film La finestra sul cortile, 1954

Print Friendly, PDF & Email
Benvenuta Bluaragosta. Come l’Araba Fenice cadi ma risorgi dalle tue ceneri.

Benvenuta Bluaragosta. Come l’Araba Fenice cadi ma risorgi dalle tue ceneri.

Luna Lovegood (Evanna Lynch): “Le cose che perdiamo trovano sempre il modo di tornare da noi, anche se non sempre come noi ce l’aspettiamo…” dal film Harry Potter e l’Ordine della Fenice, 2007

Print Friendly, PDF & Email


2 thoughts on “Dedicato a Chiara”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *