"Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare" (cit. di Manuel Vàzquez Montalbàn - scrittore e gastronomo spagnolo)

Spaghetti di gragnano al beurre blanc alla vodka con salsa di pomodorini confit

Spaghetti di gragnano al beurre blanc alla vodka con salsa di pomodorini confit

 

Carly (Cameron Diaz):“Prese in giro dallo stesso uomo… tequila, o preferisci vodka?” dal film Tutte contro di lui, 2014

 

      E rieccoci con un altro piatto per la mia cena a tema sui mitici anni ’80. I più nostalgici si ricorderanno le famosissime pennette alla vodka! Cipolla, pancetta, salsa di pomodoro, panna e vodka. Se non fosse per l’onnipresente panna, non erano nemmeno malaccio. L’ultima volta che le ho mangiate saranno all’incirca giusto una trentina di anni fa.

     Ma la cosa che mi ha piacevolmente stupita è stata la salsa. Non avevo ancora mai fatto i pomodorini confit, più che altro perché ci vuole un po di tempo, ma devo dire che i profumi e i sapori ne valgono ampiamente la pena.

INGREDIENTI:

per 4 persone

  • 370 g di spaghetti di gragnano
  • 400 g di pomodorini ciliegino o datterino
  • qualche rametto di timo
  • 4-6 foglie di basilico
  • 2 scalogni
  • 1 bicchiere di vodka
  • 300 g di burro
  • sale, pepe e olio EVO qb

abbinamento vino

  • Verdicchio dei Castelli di Jesi

PROCEDIMENTO:

1° step: i pomodorini confit

     Due sole parole: buoni e profumatissimi! E’ la prima volta che li faccio, e questa preparazione esalta il profumo e il sapore dei pomodorini, che diciamola tutta, trovarli saporiti è un’impresa, ormai sono quasi tutti di serra, probabilmente al sud si hanno ancora opportunità di trovarli ma qui, almeno da me, si fa molta fatica. Come si fanno? Semplicissimi! Si lavano, si tagliano a metà, si mettono su una teglia con carta forno con la parte tagliata in alto, si mette su ogni pomodorino sale, zucchero, pepe, timo e olio. Via in forno!

     Si cuociono a 120° gradi per circa due ore, dovranno perdere la loro acqua, diciamo che è una quasi-essiccazione, ma aromatica! Una volta fatti saranno raggrinziti, si saranno rimpiccioliti leggermente perché l’acqua sarà evaporata, e appena tolti dal forno sentirete un profumino incredibile! Facciamoli intiepidire per qualche minuto, poi frulliamoli assieme al basilico, e passiamoli al setaccio: avremo una salsa profumatissima ed estremamente deliziosa, e con i colori belli decisi! Fare una semplice pasta al sugo con questi pomodorini è un’esperienza mistica!

 

 

 

Spaghetti di gragnano al beurre blanc alla vodka con salsa di pomodorini confit

 

2° step: il condimento al beurre blanc e serviamo

     Il beurre blanc è un condimento tipicamente francese, in genere si usa con i pesci e i crostacei, e siccome è fatto generalmente col vino bianco io l’ho sostituito con la vodka. Risulterà una salsa molto aromatica, perché l’alcool dovremo farlo ovviamente evaporare.

     Avevo già fatto questo tipo di condimento, vi rimando ai miei due post dove è spiegato per filo e per segno: QUI e QUI, ovviamente sostituendo il vino o il prosecco con la vodka. E’ stato un’azzardo, ma devo dire che questo condimento si è sposato benissimo coi pomodorini confit! La salsa va fatta mentre cuoce la pasta, si fa velocissima.

     Appena la pasta è cotta, un velo di salsa sul fondo del piatto, una porzione di pasta che avremo ben condito con la salsa al beurre blanc, e decoriamo con una fogliolina di basilico. Un giro di pepe del mulinello completerà il tutto. Vi assicuro che i sapori non si scordano! Direi che è un modo simpatico (e gustoso) per fare una variazione sul tema!

 

 

Spaghetti di gragnano al beurre blanc alla vodka con salsa di pomodorini confit

 

 

 


Related Posts

Spaghetti al beurre blanc di prosecco con tartare di gamberi rossi di Mazara, pepe rosa, granella di pistacchi

Spaghetti al beurre blanc di prosecco con tartare di gamberi rossi di Mazara, pepe rosa, granella di pistacchi

  “Oh gran bontà de’ cavallieri antiqui!” da l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, Canto I, Strofa 22, vv. 1-6   Correlati

Involtini di melanzane ripieni di crema di noci alla georgiana, (Russia), Nigvziani badrijani

Involtini di melanzane ripieni di crema di noci alla georgiana, (Russia), Nigvziani badrijani

  Marko Ramius (Sean Connery) a Jack Ryan (Alec Baldwin):“E il mare porterà ad ogni uomo nuove speranze come il sonno porta i sogni.” dal film Caccia a ottobre rosso, 1990 Correlati



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *